Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘uncinetto’

Basta capire come si inizia: poi il gioco è fatto.

Perchè bisogna partire con due cerchi distinti, lavorati separatamente, per poi unirli e proseguire.

 

Ho trovato uno schema ma purtroppo è in inglese…

owlishly–corazoncitos-amigurumi-pattern

Annunci

Read Full Post »

procedere come per il gufetto fino a chiudere le maglie.

Ricamare gli occhi e le vibrisse con la lana nera, il nasino con lana rosa ed aggiungere un fiocchetto di panno dello stesso colore.

eccola qua bella e finita!

Read Full Post »


Guarda anche

hello kitty all’uncinetto

Read Full Post »

Ho trovato uno schema molto facile per creare delle stelline per decorare l’albero di  Natale.

guardate qui sotto↓

stelline_crochet


Un poco più complesso ma davvero di poco è il fiocco di neve che ha una stupenda resa:

fiocco di neve


(Ho trovato questi schemi in qualche blog, ma non riesco a risalirvi, altrimenti avrei messo volentieri il nome dell’autore…)

Per inamidare i lavori:

Scaldare sul fuoco un pentolino con sei parti circa di acqua e una di zucchero fino a fare un po’ ridurre il liquido.

far raffreddare e d immergervi il lavoro.

sgocciolare e mettere ad asciugare.

Altro metodo: immergere in  acqua e colla vinilica…


Ti può anche interessare

“Angioletto facile facile”

.

Read Full Post »

Sono diventati il vero tormentone dei giorni precedenti il Natale. Spuntano come funghi, sono nel centro delle città, ma anche di quartiere, di rione.

Anche noi, all’asilo, per racimolare qualche soldino extra da spendere per i bambini, ci siamo attrezzate.

E’ da settembre che prepariamo sciarpe, berretti, presine all’uncinetto, cuoricini di stoffa per l’albero, calamite, sacchetti profumati, e una quantità di altre “specialità” da proporre il giorno della festa, con la speranza che genitori e nonni compiacenti li trovino di loro gusto…

Per realizzare il tutto abbiamo usato materiale recuperato un po’ da tutto il personale; e così


vecchi gomitoli, avanzi di stoffa, perline di collane disfatte, hanno trovato come sempre il loro riconoscimento.

L’idea più geniale è stata quella della mia collega del cuore. Avevamo pigne, nastri e altro materiale per costruire ghirlande, ma ci mancava proprio il supporto. Qualche giorno fa la vediamo uscire dalla sezione e tornare con un fascio di fronde molto elastiche e assolutamente adatte per intrecciare ghirlande…beh, aveva ‘potato’ un’edera che cresce sulle scale antincendio e che stava infestando le pareti esterne dell’asilo.

Quei ramoscelli sono risultati perfetti per il nostro scopo! Brava Mariangela!

Read Full Post »